La tua immagine riflessa

da Fabian 04 novembre 2019   Mindset
(1 valutazioni)
mg_9910.jpg

La tua immagine riflessa

La tua vera immagine, non la vedi (solo) nello specchio.

Capita spesso di essere “davanti ad uno specchio”. Quando ti lavi i denti, ti trucchi, ti pettini, ti vesti, controlli il tuo corpo… In questi casi lo specchio è un mezzo per un fine e di solito ti mostra la tua vera immagine.

Nella vita però ti trovi di fronte ad uno "specchio" molto più spesso di quanto tu ti renda conto. Probabilmente ogni giorno, forse anche in questo momento, mentre leggi queste righe. Spesso infatti ci rispecchiamo in situazioni o in altre persone. Un esempio? Vediamo noi stessi quando osserviamo un bambino e ricordiamo come eravamo.

Questi “specchi” possono innescare vari meccanismi e azioni:

Meccanismi:

- Proiezione: ci vediamo negli altri quando la persona commette gli stessi errori che abbiamo commesso noi.

- Trasferimento: ci vediamo in una persona che conosciamo, ad esempio i nostri genitori, amici, capi, amici, ecc.

- Difesa: vediamo qualcosa che non tolleriamo (più), qualcosa contro cui resistiamo.

- Mancanza: quello che vediamo (ad esempio un’auto costosa, delle buone prestazioni, ecc....) innesca in noi il desiderio e diventiamo invidiosi.

L'ultimo meccanismo è probabilmente il più noto. Se siamo onesti, possiamo dire che ognuno di noi ha avuto una situazione simile almeno una volta nella vita. Un esempio: incontri dei vecchi compagni in occasione di un ritrovo di classe e ognuno parla della sua vita. Una delle persone con cui un tempo avevi ampia affinità di vedute ha raggiunto un importante successo professionale, parla del suo felice matrimonio e dei suoi risultati sportivi. Questa persona, con la sua esistenza, le sue azioni e la sua storia, tiene uno specchio davanti al tuo volto. Probabilmente ripensi al fatto che anche tu avevi la stessa situazione di partenza e gli stessi obietti, ma questa persona ce l’ha fatta, tu no…

Una "situazione a specchio" di questo tipo può innescare due azioni per permetterti di affrontarla:
1. giudicare la persona che ti sta vicino oppure 2. esaminare te stesso, il tuo atteggiamento e i tuoi valori. 

Come ti sei comportato l’ultima volta che ti sei ritrovato in una "situazione a specchio"? Ti sei sentito invidioso e condannato a fallire? Oppure ti sei chiesto perché provi invidia e cosa puoi/vuoi fare per sentirti meglio la prossima volta che vivi una “situazione a specchio” o magari addirittura come puoi riuscire a non “specchiarti” più?

La via più semplice è sicuramente quella di giudicare gli altri, di parlare della loro straordinaria felicità e credere che abbiano ad esempio avuto successo professionale per il fatto di avere genitori facoltosi.

Penso però che la via migliore da seguire sia quella di porsi delle domande.
Perché sono invidioso?  Che valori ho io per poter ad esempio raggiungere un successo professionale? Perché non ho successo? (Senza dimenticare che il successo in questo caso è molto soggettivo) E se ho capito che l’avere “successo” nella vita, per me è molto importante e lo voglio davvero raggiungere, dovrei allora pormi la domanda più importante: cosa devo fare per avviare i cambiamenti necessari per raggiungere il successo? Cambiare lavoro? Cercare un ambiente diverso? Adottare altre abitudini? Cosa mi impedisce di farle tutto ciò? E così via…

Naturalmente non deve per forza essere l'invidia a innescare la volontà di avere lo stesso “successo” di altri. È infatti importante riconoscere delle possibilità in ogni “situazione a specchio”. Quando mi chiedo come mai provo un determinato sentimento trovandomi in una determinata situazione, devo ascoltare il mio subconscio, che sta sicuramente provando a dirmi qualcosa. Se cerco le risposte, ho la grande opportunità di lavorare su me stesso.

Un caro saluto
Coach Fabi

 

aaa
  Per i membri - Per saperne di più con registrazione

✔ Zugriff auf alle Inhalte von ProActive
✔ Exklusive Tips, Videos, Rezepte & mehr
✔ Mit anderen Proactives kommunizieren

Rimettere la password

Se hai dimenticato la tua password puoi fartene inviare una nuova via e-mail qui

indietro
Registrati gratuitamente
indietro

Contatto

Contattaci
ProActive Südtirol GmbH

Esperienze e raccomandazioni

2020 settembre
Vai all'elenco